Mi presento - Natura del cremasco

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mi presento

A papà, che con discrezione ha sempre saputo vivere ed insegnato a vivere nel rispetto della vita e della natura che ci è stata donata.


Il Moso cremasco  ha sempre rappresentato per me e credo per numerosi cremaschi, un oasi di verde da raggiungere in pochi minuti dove lasciarsi trasportare dalla tranquillità e bellezza della natura. Fin da bambino con mio fratello e sotto la guida di mio padre abbiamo imparato a conoscerne gli angoli più remoti e silenziosi e credo che proprio la sua passione per questo luogo e per la natura, abbiamo contribuito in modo determinante a far crescere in me un senso di appartenenza, di rispetto , direi quasi di venerazione per il Moso. Questa "avventura" nel mondo della flora spontanea e degli insetti del cremasco è nata per caso, quando ho scoperto il piacere di utilizzare una macchina fotografica digitale ed ho iniziato a documentare in modo sempre più dettagliato le mie escursioni in bicicletta nella campagna del Moso. Mi è sembrato a questo punto molto interessante riuscire ad identificare le erbe, i fiori e le piante ed alcuni insetti per potere conoscere in modo più approfondito la natura del luogo in cui viviamo. Per questo lavoro d'identificazione ho dovuto chiaramente documentarmi ed avvalermi spesso del contributo offertomi da Internet e dai vari forum di discussione in modo particolare di "  Il Forum dei Funghi e Fiori in Italia - Micologia e Botanica " e www.naturamediterraneo.com/forum . Per il reperimento delle immagini sono stato coadiuvato da tre grandi appassionati di fotografia naturalistica oltre che carissimi amici : mio fratello Fabio, Agostino Codazzi e Gabriele Pagliari  da anni ormai viandanti solitari con la fotocamera digitale al collo in giro la domenica mattina per documentare le bellezze del nostro territorio. A loro devo soprattutto l'entusiasmo di saper vedere con occhi diversi le tante meraviglie che ci regala la nostra terra e il saper lasciarsi stupire e trasportare dall'incidere inesorabile delle stagioni della natura. Non essendo né un botanico né un esperto naturalista non me ne voglia chi dovesse riscontrare qualche imprecisione od errore, anzi v'invito a  contattarmi   per  correggere  o  perfezionare le informazioni  contenute nel sito.    Tutte le fotografie pubblicate in questo sito sono proprietà dell' autore e non sono disponibili per la libera distribuzione. L'uso personale verrà concordato di volta in volta:  lt contattatemi per qualsiasi richiesta.
                                                                                                                                             Vincenzo  



SEVERGNINI  VINCENZO
 nasce a Crema il 19/01/1960

"Naturalista per passione"

e-mail :  info@naturadelcremasco.com

Links :
   http://www.gabrielepagliari.org
   http://www.podistiombriano.com



 
Torna ai contenuti | Torna al menu